Come creare una cultura agile

Come creare una cultura agile in azienda per un digital learning efficace

Rapidità di trasferimento della conoscenza e tempestività nell'erogazione della formazione interna: per realizzarle efficacemente attraverso strumenti di Digital Learning occorre creare una cultura aziendale agile.
5 min di lettura

Tabella dei Contenuti

Perché è importante creare una cultura agile in azienda per favorire la formazione e l’apprendimento efficace?

 

Il mondo del lavoro è sempre più guidato dalla conoscenza: per sopravvivere e prosperare in questo ambiente altamente competitivo per le imprese non è più sufficiente proporre prodotti nuovi e servizi innovativi. 

Non basta un’idea brillante per fare il successo di una azienda, sarà piuttosto il modo con cui questa idea è portata sul mercato a fare la differenza, in particolare se lo è in modo rapido ed efficiente. 

 

L’apprendimento organizzativo è la capacità collettiva di un’organizzazione per creare apprendere nuove competenze e conoscenze per tenere a bada la concorrenza.

 

A caratterizzare le organizzazioni agili è la loro capacità di acquisire le conoscenze organizzative dal cuore dell’impresa per poi diffonderle e trasferirle rapidamente in tutta l’azienda. Un’altra peculiarità di un’organizzazione agile consiste nel modo con cui utilizza ogni opportunità per tutta l’organizzazione come un’occasione di apprendimento: che si tratti di un fallimento o di un successo, ciò che conta di più è la capacità di essere in grado di trasmettere in modo efficiente le “lezioni imparate” al resto dell’organizzazione.

 

Quali sono i fattori essenziali per per creare una cultura agile

Per rispondere a questa domanda abbiamo identificato 5 punti in cui proviamo a sintetizzare le azioni da realizzare e i comportamenti da attuare in un’impresa.  

1. Fare della gestione della conoscenza una delle vostre priorità principali

 L’apprendimento agile consente ai singoli individui all’interno di un’organizzazione di mettere la formazione in pratica. In questo processo, i dipendenti e collaboratori costruiscono la conoscenza e la condividono con gli altri in tutta l’organizzazione.

  Alcune best practice agili di gestione della conoscenza da prendere in considerazione:

  • Rendere obbligatoria una formazione frequente in tutta l’azienda.
  • Insistere affinché i destinatari della formazione creino i propri ecosistemi di apprendimento da condividere in relazione alle recenti conoscenze acquisite.
  • Rendere la leadership dell’azienda responsabile dell’acquisizione delle conoscenze nei processi e negli eventi chiave, rendendo partecipi anche gli stakeholder interessati.

2. Sfruttare l’eLearning per dare agilità alla condivisione della conoscenza

 Anche se le organizzazioni possono eccellere nel catturare la conoscenza istituzionale a livello locale, spesso hanno una limitata capacità di condivisione di questa conoscenza a livello di organizzazione. Se si vuole rimanere competitivi, allora è necessario abbracciare una cultura agile di rapida condivisione della conoscenza.

Dato che la maggior parte delle organizzazioni ha sedi geograficamente dislocate, avere una strategia di eLearning coerente è il modo migliore per divulgare rapidamente ed efficacemente la conoscenza istituzionale, ovunque.

3. Affrontare le sfide per un apprendimento digitale agile

Per impostare una cultura agile nell’apprendimento è necessario superare alcuni ostacoli che, tipicamente, potrebbero presentarsi all’interno di una organizzazione. 

Ecco alcuni elementi di criticità che potrebbero verificarsi:

  • L’enorme quantità di nuove informazioni rende difficile distinguere ciò che è “conoscenza” da ciò che è “rumore“.
  • Una volta creato il patrimonio di conoscenza, la mancanza di conoscenza di strumenti di gestione e condivisione, come i sistemi di gestione dell’apprendimento (LMS) o portali di apprendimento erogati in cloud, ostacolano qualsiasi cambiamento culturale verso l’eLearning agile in tutta l’organizzazione.
  • Qualsiasi trasformazione culturale in un’organizzazione basata sulla conoscenza ha bisogno di standard. Come vengono formattate, memorizzate, condivise e archiviate le informazioni? Ci deve essere un’organizzazione formale di policy e procedure basate su tali standard per facilitare la conformità a livello di organizzazione.

Se queste sfide vengono affrontate adeguatamente, sarà più semplice adottare una soluzione di Digital Learning a livello aziendale che faciliti la condivisione, il riuso e la revisione rapida dei vari percorsi formativi. 

 

Leggi anche: Il modello agile di apprendimento SAM 

4. Favorire la cultura del mentoring

 Alcune delle migliori risorse per la formazione non sono memorizzate nel cloud o salvate nell’archivio Intranet aziendale: di solito si trovano sulla catena di montaggio o dietro una scrivania, nelle risorse umane.

 

Catturando queste conoscenze ed esperienze attraverso video, podcast e post e, in seguito, incoraggiando gli altri ad imparare da queste esperienze, le organizzazioni possono sfruttare anni di conoscenza istituzionale in modo molto efficace (e coinvolgente).

 

Rendere le competenze ed esperienze dei dipendenti così esperti accessibile ai nuovi assunti o ai profili junior, meno esperti, grazie a soluzioni di Digital Learning, è un ottimo modo per istituzionalizzare la cultura del mentorship. 

5. Favorire l’apprendimento continuo

 Per creare davvero una cultura agile dell’eLearning in tutta l’organizzazione è necessario che il senior management approvi e sostenga una cultura dell’apprendimento continuo.
 

Ciò significa:

  • Creare percorsi di apprendimento formale per ogni ruolo all’interno dell’organizzazione;
  • Fornire ai dipendenti strumenti che supportino la formazione on-demand e l’aggiornamento professionale;
  • Premiare i dipendenti che sfruttano le opportunità di apprendimento continu e lavorare anche a stretto contatto con quei profili che sono meno inclini a cogliere queste opportunità.

Rendere le risorse digitali di apprendimento facilmente accessibili ai dipendenti e collaboratori, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo, attraverso gli strumenti offerti dall’apprendimento digitale è la base per la promozione di una cultura di apprendimento continuo. 

Creare organizzazioni che sostengano eLearning agili ed efficaci

 Se stabilire regole “severe” e applicare rigorosamente le politiche e le procedure potrebbe funzionare in alcune organizzazioni, un tale approccio alla formazione digitale non è sempre sostenibile. 

La chiave per creare organizzazioni capaci di abbracciare efficacemente il Digital Learning è creare un cambiamento culturale verso l’apprendimento agile, con contenuti significativi ed esperienze coinvolgenti.

 

Ecco quindi riassumendo gli step fondamentali di un approccio alla cultura agile:

  • Costruire un solido ed ampio repository di conoscenze istituzionali.
  • Fornire tale conoscenza tempestivamente, attraverso strumenti tecnologici innovativi e soluzioni, in tutta l’organizzazione.
  • Incoraggiare la condivisione della conoscenza e l’apprendimento tra pari e il trasferimento tra profili di seniority diverse.
  • Riesaminare, perfezionare e riutilizzare continuamente le conoscenze organizzative.

Buon apprendimento!

Fonti

Condividi

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
CONTATTACI PER UNA CALL DIMOSTRATIVA

Hai mai pensato ad una soluzione di Digital Learning per la tua azienda?

Cerca ancora nel blog di emathe argomenti di tuo interesse:

CONTATTACI PER UNA CALL DIMOSTRATIVA

Hai mai pensato ad una soluzione di Digital Learning per la tua azienda?