emathe partecipa al business opportunity day

emathe al Business Opportunity Day di Confindustria Udine

2 min di lettura

Sabato 8 giugno 2019 emathe ha partecipato all’evento organizzato da vai al sito di Confindustria Udine “Business Opportunity Day” presso il Palapineta di Lignano Sabbiadoro.

Il meeting ha visto circa 250 incontri one-to-one, tra imprenditori di tutti i settori merceologici, della manifattura e dei servizi.

Gli obiettivi di questa seconda edizione sono stati:

  • promuovere incontri diretti tra gli imprenditori
  • favorire eventuali percorsi di collaborazione tra le varie aziende.
Business Opportunity Day: discorso degli organizzatori.
Business Opportunity Day: discorso degli organizzatori.

Il Business Opportunity Day ha avuto un approccio concreto e pratico. Il programma della mattinata, infatti, dopo un breve saluto di benvenuto da parte di Fabrizio Cattelan, vice presidente degli Industriali friulani, e l’introduzione del direttore generale Michele Nencioni, è proseguito con due ore e mezza di incontri mirati.

Ogni appuntamento è stato organizzato sulla base della domanda-offerta proposta da ciascuna azienda, secondo uno schema che le stesse imprese, nel modulo di adesione alla mattinata, hanno segnalato. L’incrocio delle informazioni ha perciò permesso di predisporre un’agenda d’incontri personalizzata.

“Siamo nell’era digitale, dell’Industria 4.0 – ha affermato il vice presidente di Confindustria Udine Cristian Vida – la comunicazione è sempre più mediata e i rapporti, tra persone e aziende, sempre più virtuali. Credo, invece, che vadano ancora curate e con maggiore convinzione le relazioni umane. È un dato di fatto che non tutte le imprese del territorio si conoscono a vicenda: questo è un gap da colmare. Ed è anche la ragione per la quale Confindustria Udine ha aperto questo evento pure alle imprese non associate. Spesso, infatti, ci rivolgiamo fuori dal nostro territorio per ricercare collaborazioni, fornitori, clienti quando invece abbiamo tutte le eccellenze nei vari settori a portata di mano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *